Idee & ricette

KETCHUP
  • ketchup.pomodoro
  • salsa

Notiziona: la salsa americana più famosa è in realtà di origine orientale.


Non solo: il ketchup, che siamo abituati a vedere come insostituibile accompagnamento delle patatine fritte, sarebbe originariamente a base di pesce, e con il pomodoro non c’entrerebbe niente. Ma, come spesso accade in cucina, il successo di una ricetta affonda le radici nella contaminazione: e il ketchup, diventato da un paio di secoli “tomato ketchup”, non fa eccezione.  Prepararlo in casa, per poi conservarlo e servirlo nelle eleganti juice jar Lock-eat, è assai più facile di quel che si pensi: con il vantaggio, una volta sperimentata una prima versione, di poter calibrare le spezie per creare una propria personalissima ricetta.

Ingredienti per 1 Juice Jar Lock-eat da 0,5 L:
  •  350 gr di passata di pomodoro
  •  100 gr di cipolla bionda
  •  50 ml di aceto di vino rosso
  •  50 gr di zucchero di canna
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di farina (facoltativo)
  •  olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 foglia fresca di alloro
  • paprika dolce (o piccante per un gusto più deciso)
  • zenzero in polvere 
  • 2 chiodi di garofano
  • noce moscata
  • sale q.b.

Preparazione:
Affettare la cipolla e soffriggerla in poco olio con l’aglio, senza farle prendere colore, per un paio di minuti. 

Togliere l’aglio e aggiungere la passata di pomodoro; lasciare cuocere qualche minuto e aggiungere lo zucchero, l’aceto, il sale, l’alloro e un pizzico di ognuna delle spezie, dosandole secondo il proprio gusto: occorre tenere conto del fatto che in cottura la salsa si ridurrà, e i sapori si concentreranno. 

Continuare a cuocere per un’ora e mezza a fuoco bassissimo, poi frullare con un frullatore a immersione e, se risulterà troppo liquida, addensare con un cucchiaio di farina cuocendo altri 3 minuti.

A questo punto non resta che invasare bollente, e chiudere il tappo ermetico della jar. Quando sarà fredda potrà essere riposta in frigorifero: una volta aperta, andrà consumata entro una settimana circa.

NOTA: Trattandosi di una salsa agrodolce, la bontà del risultato dipende dal bilanciamento tra dolce, piccante e speziato; per la prima preparazione, quindi, conviene seguire le dosi indicate, modificando in seguito in base a gusti ed esperienza.


Vuoi suggerirci una ricetta?

Realizza la tua ricetta con Lock-Eat ed inviaci:
- una foto
- la descrizione
- nome / sito web / pagina facebook

Le migliori saranno pubblicate qui!

Invia ricetta

Vuoi approfondire?

Vai all'e-shop