Idee & ricette

SORSI DI BENESSERE
  • tisane
  • fruttirossi
  • salute
  • benessere

Negli ultimi anni, fortunatamente, sta sempre più prendendo piede una diffusa attenzione verso la salute, e si sta imponendo il consumo di tisane.


Prepararsi una tisana, anche durante l’estate, è un’ottima soluzione per garantirsi un’idratazione adeguata - messa a dura prova dalle alte temperature - e per fare il pieno di benessere, optando per quella che più si adatta alle necessità del nostro organismo.
C’è davvero l’imbarazzo della scelta quando si tratta di identificare la “nostra” tisana: un mix di erbe, spezie, frutti che può avere diverse funzioni.
Passiflora, biancospino e melissa, per esempio, hanno proprietà rilassanti e aiutano chi la sera fatica a prendere sonno; asparago, equiseto, ortica e tarassaco, drenanti, possono essere di aiuto a chi ha problemi di ritenzione idrica; vite rossa e betulla sono indicate per le tantissime donne alle prese con l’odiata cellulite, mentre chi ha difficoltà digestive può trarre giovamento da tisane al finocchio, che, combinato con altri ingredienti quali anice, liquirizia, coriandolo e chiodi di garofano contrasta dispepsie e gonfiori. I frutti rossi, e in particolare mora, lampone, fragola, rosa canina e mirtilli sono una fonte preziosa di vitamine e antiossidanti, che giovano al sistema cardiocircolatorio e, grazie all’alta concentrazione di polifenoli, contrastano l’invecchiamento e rinforzano le difese immunitarie.
Ecco allora che predisporre un mix ad hoc facendosi consigliare dal proprio erborista di fiducia e proporlo nell’elegante veste di una food jar Lock-eat diventa un pensiero mirato e sicuramente gradito per l’amica, la mamma o la sorella salutista. Se lo si desidera si può anche provare a cimentarsi in una preparazione casalinga della tisana, combinando per esempio mirtilli e ribes nero essiccati, menta essiccata, ibisco e bacche di sambuco.
Come consumare la tisana ai frutti rossi? Se si vuole goderne appieno dei benefici, bisognerebbe prendere l’abitudine di berne una tazza una volta al giorno. Può essere bevuta anche fredda o tiepida, sarà ugualmente ottima e particolarmente dissetante. Una chicca per addolcirla, se piace e se non si è a dieta strettissima: un cucchiaino di miele d’acacia o di girasole, dal sapore fresco e fruttato.

Vuoi suggerirci una ricetta?

Realizza la tua ricetta con Lock-Eat ed inviaci:
- una foto
- la descrizione
- nome / sito web / pagina facebook

Le migliori saranno pubblicate qui!

Invia ricetta

Vuoi approfondire?

Vai all'e-shop